CONTINUA L’ESPANSIONE DI RADIOPLAYER. ADERISCONO TRE NUOVI PAESI: FRANCIA, SVEZIA E PAESI BASSI

CONTINUA L’ESPANSIONE DI RADIOPLAYER. ADERISCONO TRE NUOVI PAESI: FRANCIA, SVEZIA E PAESI BASSI

CONTINUA L’ESPANSIONE DI RADIOPLAYER. ADERISCONO TRE NUOVI PAESI: FRANCIA, SVEZIA E PAESI BASSI 642 642 Radioplayer Italia

Radioplayer, la piattaforma radiofonica internazionale sostenuta dalle emittenti radiofoniche, viene lanciata in tre nuovi paesi, tra cui la Francia cruciale per il mercato automobilistico. Le nuove partnership con le emittenti della Francia, Svezia e Paesi Bassi portano a 14 il numero totale di paesi Radioplayer.

La Francia è un importante mercato automobilistico, rappresenta il 14% di tutte le vendite di auto europee e più di un quarto della produzione automobilistica europea proviene da due grandi aziende francesi: Renault e PSA (Peugeot / Citroen). La collaborazione “Radioplayer Francia” si unirà alle emittenti nuove ed esistenti in Radioplayer, assicurando che il settore radiofonico internazionale possa parlare a tutte le case automobilistiche con una sola voce, per mantenere la radio centrale nei cruscotti del futuro.

I 3 nuovi paesi di Radioplayer forniranno i propri metadati (informazioni sulla stazione, loghi, stream, podcast, etc.) al set di dati internazionale di Radioplayer che alimenta le interfacce radio “ibride” di molte auto, comprese le Audi e le VW. Questi dispositivi intelligenti sono in grado di passare automaticamente tra DAB+, FM e streaming, consentendo agli ascoltatori di continuare a seguire le loro stazioni radio preferite. Quasi un milione di auto che circolano in Europa, sono dotati di ricevitori radio alimentati dai metadati delle stazioni Radioplayer.

Radioplayer Olanda, lanciato oggi, opererà grazie alla partnership tra l’emittente del servizio pubblico NPO e le emittenti commerciali nazionali olandesi e rappresenta oltre l’80% degli ascolti radiofonici nel paese.

Radioplayer Svezia è sostenuto da un consorzio composto dai tre principali gruppi di radiofonici – Sveriges Radio (l’emittente di servizio pubblico), Bauer e Nent – che insieme rappresentano almeno il 90% degli ascolti in Svezia. Verrà lanciato nel nuovo anno.

Anche Radioplayer Francia verrà lanciato nel nuovo anno ed è sostenuto da un consorzio di sei gruppi (emittente del servizio pubblico Radio France, Les Indés Radios, M6 / RTL, Lagardère, NRJ e NextRadioTV), che rappresentano oltre il 90% degli ascolti radio in Francia. La nuova partnership fornirà a 67 milioni di francesi la possibilità di ascoltare le loro stazioni radio preferite da un’unica piattaforma in auto, con le app, gli altoparlanti intelligenti e le smart TV.

Michael Hill, amministratore delegato di Radioplayer, ha dichiarato: “Il Regno Unito potrebbe lasciare una partnership europea, ma Radioplayer sta creando forti legami in tutto il continente per contribuire a costruire un futuro internazionale per la radio. Sono molto orgoglioso di dare il benvenuto a Francia, Svezia e Paesi Bassi nella famiglia Radioplayer. Ci sono enormi sfide e opportunità per il settore radiofonico in questo momento ed è fondamentale che lavoriamo tutti insieme per mantenere la radio forte in macchina, a casa e in futuro.

Jean-Eric Valli del consorzio francese Radioplayer ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di entrare a far parte della famiglia Radioplayer e non vediamo l’ora di aggiungere tutta la potenza dell’industria radiofonica francese al grande lavoro che Radioplayer sta facendo. È fondamentale che le emittenti si rendano conto delle sfide e delle opportunità del nostro mondo connesso e collaborino per garantire il posto della radio nel cruscotto dell’auto“.

Jacqueline Bierhorst del consorzio Olandese Radioplayer ha dichiarato: “Le emittenti nazionali pubbliche e private olandesi sono entusiaste di far parte della famiglia Radioplayer, perché è la piattaforma affidabile per la radio ibrida nelle auto. La radio è fiorente e la collaborazione è fondamentale per mantenere la radio facilmente accessibile nei veicoli. L’API Worldwide Radioplayer invia i metadati ufficiali della migliore qualità nell’auto, direttamente dalle emittenti, e questo offre la migliore esperienza utente per i conducenti“.

Christer Modig, VP Radio Sweden presso NENT Group, ha dichiarato: “Nella conversione digitale dell’audio, è fondamentale che la radio mantenga il suo posto sul cruscotto. Poiché ogni casa automobilistica è consapevole dell’esperienza del cruscotto nei propri veicoli, Radioplayer offre loro la possibilità di integrare i canali svedesi in modo indipendente, migliorando ulteriormente i loro prodotti con l’intrattenimento che i loro clienti amano“.

Il modello Radioplayer è stato inizialmente sviluppato come una collaborazione unica tra la BBC e la radio commerciale nel Regno Unito, creando una piattaforma di ascolto innovativa per l’era digitale. Ora è attivo in 14 paesi, e altri seguiranno. A differenza di altri modelli di aggregazione radio, Radioplayer non ha scopo di lucro e ogni sistema è specifico per il paese in cui viene lanciato. Esistono standard tecnici condivisi per il web-player Radioplayer, le app di rilevamento radio e i sistemi di backend che li alimentano, ma le emittenti mantengono il controllo sul proprio marchio, streaming e accordi commerciali.

Radioplayer Worldwide

I 14 paesi in cui opera Radioplayer sono: Regno Unito, Germania, Spagna, Canada, Irlanda, Austria, Norvegia, Belgio, Svizzera, Danimarca, Italia, Paesi Bassi, Svezia e Francia, e altri seguiranno. Radioplayer Worldwide, la piattaforma radio globale condivisa, è una partnership tra UK Radioplayer e i paesi che hanno lanciato il modello Radioplayer. È stato creato per esplorare le opportunità di collaborazione internazionale tecnologica della radio. Per ulteriori informazioni: www.radioplayer.org o @rpworldwide su Twitter.

Preferenze sulla privacy

Questo sito web può memorizzare informazioni attraverso il tuo browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla tua esperienza sul nostro sito web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Il nostro sito web utilizza dei cookie principalmente da servizi di terze parti. Definisci le tue preferenze sulla privacy e / o accetta il nostro utilizzo dei cookie.